Chi siamo

Michela Rosato è laureata in Geologia all’Università degli Studi di Torino. Nel 2002, terminati gli studi e appena diventata mamma, si reca per un periodo di vacanza nel piccolo Comune di Ponzone, dove viveva la sua nonna materna. Qui decide di trasferirsi definitivamente e tuttora risiede insieme ai suoi due figli.

L’idea di dar vita a un’azienda agricola nasce in seguito a una domanda presentata per il Piano di Sviluppo Rurale della zona. Nonostante l’iniziale minima conoscenza del settore, Michela decide di intraprendere comunque l’attività. Grazie a un corso regionale, impara a fare il miele. Nel 2003, inizia la coltivazione delle fragole, nel 2005 acquista le api, in seguito al conseguimento dell’autorizzazione sanitaria per la realizzazione del laboratorio, e nel 2009 compera le pecore.

Ottenuta la licenza comunale, e grazie al sostegno economico iniziale dei propri genitori, Michela si fa strada da sola nel mercato per riuscire a vendere i suoi prodotti. Si iscrive all’INPS in qualità di coltivatrice diretta e al sindacato agricolo della CIA per quanto riguarda la parte contabile. Nel frattempo, ha dato vita a una vera e propria “fattoria didattica” dove scuole e famiglie possono visitare la tenuta e partecipare alle diverse attività che comprendono anche passeggiate lungo i sentieri sulle colline circostanti.